BUD SPENCER MUSEUM - MOSTRA SU UN PERSONAGGIO CULT

Esistono poche persone nel mondo del cinema che possono essere definite personaggio cult: Bud Spencer è una di queste.

Bud Spencer - Ausstellung einer Kultfigur Alla fine di giugno 2021 verrà inaugurato a Berlino il Bud Spencer Museum. Il nuovo museo ospiterà una mostra curata con grande amore dalla famiglia dello stesso Carlo Pedersoli, che rende omaggio in questo modo al marito, al padre e al nonno scomparso nel 2016 all‘età di 86 anni. La collezione privata della famiglia Pedersoli era stata già presentata alla fine del 2019 in una mostra realizzata con la collaborazione di Istituto Luce-Cinecittà nell‘esclusiva cornice di Palazzo Reale a Napoli. In pochi giorni la Sala Dorica del famoso polo museale, che ospitava la mostra, è diventata meta di pellegrinaggio di tantissimi fan e curiosi.

Con la mostra di Berlino, negli ampi spazi di Palazzo Italia-Römischer Hof, la famiglia Pedersoli continuerà a raccontare il caro Bud, coinvolgendo il pubblico in una vera festa lunga un anno con spettacoli dal vivo, attrazioni, concerti, eventi speciali e tanti ospiti famosi. Saranno esposti centinaia di oggetti unici, cimeli della vita privata di Carlo Pedersoli e della carriera cinematografica del suo alter ego Bud Spencer.

Su una superficie di 550 m2 la famiglia Pedersoli darà ai visitatori la possibilità di ammirare tante foto inedite, le più belle locandine dei film, costumi originali e tante altre curiosità. L‘esposizione includerà anche le auto dei film come una Buggy VW rossa e gialla e la Ford Escort MK1 restaurata dal film "… altrimenti ci arrabbiamo!", il carretto dei gelati e il flipper di "Pari e dispari" e una vera statua di Bud a dimensioni naturali.

Anche gli altri lati meno noti del multitalento italiano saranno oggetto della mostra. Nonostante Carlo Pedersoli sia diventato veramente famoso come l‘attore Bud Spencer, è stato attivo anche come inventore, cantante, compositore, politico, fondatore della compagnia aerea Mistral Air e nuotatore di fama mondiale.

Una sezione separata della mostra è dedicata alla carriera di successo da nuotatore di Pedersoli. Infatti dal 1947 al 1957 ha dominato per dieci anni le sezioni rana e stile libero come campione italiano e ha partecipato alle Olimpiadi del 1952 e del 1956. A Berlino verranno esposte foto, medaglie, coppe e l‘originale accappatoio olimpico dell‘epoca.

Proprio accanto al museo, sul viale Unter den Linden, sarà eretto il primo monumento a Bud Spencer in Germania. Questo monumento è stato commissionato e finanziato dai suoi fan. Il monumento si troverà accanto all'entrata del museo e i passanti potranno ammirarlo.

Inoltre i visitatori del museo potranno anche vedere da vicino e persino fotografare una replica molto realistica e a grandezza naturale di Bud: "Lifelike Bambi". Questa statua, incredibilmente somigliante al vero Bud, non ha davvero niente da invidiare alle tanto famose statue di cera. Entrambe le repliche di Bud Spencer sono state create da due giovani artiste di Berlino.

Oltre alla variegata e suggestiva esposizione nella sala cinematografica del museo verranno proiettati film-documentari con e su Carlo Pedersoli, rarità audiovisive ed estratti cult dai lungometraggi. Il tutto sarà arricchito da numerosi fotopoint e attrazioni interattive. E per chi vuole mangiare in pieno stile Bud Spencer, il bistrot del museo offrirà un‘ampia scelta di cibi e bevande.

Ogni venerdì e sabato verranno organizzati eventi speciali nelle sale espositive. Tra questi ci saranno anche le esibizioni dei musicisti e delle band che hanno dato ai film di Bud Spencer la loro musica caratteristica. In diverse occasioni verranno poi ospitati anche i familiari, gli amici e i colleghi di Bud.

Venite a scoprire il Bud Spencer Museum, Vi aspettiamo a Berlino!

 

Acquista biglietti ora!

 

Intervista a Giuseppe Pedersoli

Intervista ad Alessandro Pedersoli